Esteri STAMPA

Confondono Sochi in Russia con la Soci toscana: prima bufala olimpica?

I protagonisti, secondo un dispaccio di agenzia che gira in rete, sarebbero nove giornalisti canadesi, capaci di confondere la città che ospiterà i Giochi con una piccola frazione in provincia di Arezzo
Confondono Sochi in Russia con la Soci toscana: prima bufala olimpica?

Se confermata, salirebbe sul podio tra le notizie più spassose di questa attesa per l’avvio delle olimpiadi invernali di Sochi. Secondo l’Agenzia Press, nove giornalisti canadesi, inviati da tre quotidiani dell’Alberta a “coprire” l’evento sportivo, abbiano confuso la cittadina russa di sul mar Nero con Soci, piccola frazione del comune di Bibbiena in provincia di Arezzo.

L’odore di “bufala” è inconfondibile. I cronisti canadesi si sarebbero accorti dell’errore solo quando era ormai chiaro che l’appennino toscano non aveva le forme della catena montuosa caucasica affacciata sul mare che ospiterà i Giochi. Vero o falso che sia il testo del presunto dispaccio è diventato virale in rete, testimoniando il grande interesse che sta crescendo per queste Olimpiadi, ospitati in una cornice così suggestiva in bilico tra mare e montagna. Questo il lancio che gira in rete, lo pubblichiamo così com’è:

Schermata 2014-02-06 alle 13.51.41

TAG:
  • HB

    ipotizzo ottima mossa di marketing territoriale della pro loco toscana :)

  • Daniele

    Piccola frazione?? è più grande di tanti comuni, il giornalista dovrebbe informarsi meglio

  • Mino Tauro

    Almeno una bufala su Sochi che fa sorridere, al contrario della disinformazione usa in stampo goebbelsiano che ci dobbiamo sorbire ogni giorno…