Big Data STAMPA

La grande bellezza e la notte degli hashtag

Record di ascolti e di tweet la serata degli Oscar. Ma anche per il film su Canale 5 Twitter si è scatanata
La grande bellezza e la notte degli hashtag

Pochi eventi popolari riescono a catalizzare l’attenzione del pubblico passivo, da divano, e di quello attivo, da social network. La notte degli Oscar è uno di questi. Ma quest’anno si sono raggiunte vette di attenzione e reazione più alte del solito, sia a livello mondiale che nel nostro paese.

La trasmissione degli Academy Awards numero 86 si stima sia stata vista da ben 43,7 milioni di persone, un record che batte anche quello precedente del 2000 quando la statuetta fu assegnata ad American Beauty. 5 milioni di persone oltre a godersi lo spettacolo hanno anche partecipato ad una conversazione globale che ha prodotto 14,7 milioni di tweet. Oltre 6 milioni in più rispetto allo scorso anno.

Secondo Twitter questi cinguettii sono stati visti da oltre 37 milioni di persone.

Merito anche della padrona di casa Ellen DeGeneres che, oltre a condurre egregiamente le tre ore e mezza di diretta, è riuscita a mettere a segno il tweet più virale di tutti i tempi. Un selfie, un autoscatto di alcune delle stelle del cinema contemporaneo, da Meryl Streep a Julia Roberts, passando per Kevin Spacey, la coppia Pitt e Jolie e i nuovi volti Jennifer Lawrence,  Lupita Nyong’o e Bradley Cooper (il fotografo). La foto che, al momento, ha ricevuto oltre 5 milioni di interazioni, tra retweet, risposte e preferiti, è riuscita a battere il precedente record appartenente all’iconico abbraccio tra Obama e Michelle, che suggellò la rielezione del presidente degli Stati Uniti d’America.

La presenza di una pellicola italiana in gara, ha stimolato molti connazionali a seguire e commentare l’evento, nonostante l’orario. Dalle 00.00 del 2 marzo alle 23.59 del 3 marzo Blogmeter ha rilevato quasi 151.000 messaggi relativi agli Oscar 2014.

http://www.blogmeter.it/blog/2014/03/04/notte-oscar-2014-twitter/

A dispetto dell’hashtag ufficiale #Oscars, gli italiani hanno preferito usare quello promosso dalla rete che ha mandato in onda lo show. E così #SkyCinemaOscar è risultato essere l’hashtag più usato, ben 61.000 volte.

Non sorprende che il picco di attività si sia avuto alla premiazione del film di Sorrentino: i tweet citanti #lagrandebellezza, nel periodo analizzato, sono stati oltre 44.000.

Ma il fiume di discussioni, tra sostenitori e detrattori della pellicola, è proseguito anche il giorno dopo, fino a raggiungere il culmine durante la sua messa in onda ieri sera su Canale 5, in anteprima tv. Dalle 20 a mezzanotte del 4 marzo circa 22mila persone hanno commentato spontaneamente le vicende di Jep Gambardella, con oltre 50mila tweet. Un caso insolito se si pensa che, di norma, l’uso del second screen è associato alla visione di eventi live, dai talk show ai talent.

@vincos

TAG: