Teledipendente STAMPA

Fargo, quando la tv riscrive il cinema

La nuova serie in onda da domani sera su Sky Atlantic è una sorta di riscrittura del celebre film del 1996 dei fratelli Coen, che qui svolgono il ruolo di produttori. Come protagonisti stavolta ci sono Martin Freeman e Billy Bob Thorthon, bravissimi nei rispettivi ruoli di perdente e sicario
Fargo, quando la tv riscrive il cinema

Il debole e timido Lester è sull’orlo dell’esaurimento nervoso. Perdente nato, è vessato dalla moglie, dal fratello e perfino da un suo ex compagno di scuola. Nella sua vita però compare per caso un losco sicario, che per emanciparlo dalla sua debolezza dà il via a una serie di omicidi per vendetta. Anche Lester non sarà da meno, sfoderando un finora nascosto istinto di ribellione. Intanto una poliziotta alle prime armi inizia a indagare sul caso.

Nuova serie in onda da domani sera su Sky Atlantic, Fargo è una sorta di riscrittura del celebre film del 1996 dei fratelli Coen, che qui svolgono il ruolo di produttori. Come protagonisti stavolta ci sono Martin Freeman e Billy Bob Thorthon, bravissimi nei rispettivi ruoli di perdente e sicario.

Rispetto al film, cambia la trama, ma rimane invariato il senso profondo del racconto. Alcuni personaggi sono simili ma agiscono in una partitura differente, tanto che si arriva all’eccesso drammatico già alla prima puntata. Anche perché sono passati diversi anni dal film, i tempi sono cambiati, la Tv esige tutto e subito. Eppure può poi permettersi più puntate per scandagliare a fondo i suoi personaggi.

Lo stile narrativo e visivo è simile a quello del film, capace perciò di far rivivere con tocco noir le strade innevate del Minnesota. In queste lande desolate covano sentimenti primari, e anche la gente semplice scopre di avere un lato oscuro. Il misterioso sicario arriva in città e porta la tentazione nella piccola cittadina, così qualcuno sceglie la via apparentemente più facile dopo anni di oppressione. Violenza estrema e ironia leggera si mescolano spesso nella stessa sequenza.

Fargo la serie rappresenta una bella opera di riscrittura di una classico del cinema.

 

TAG: