Interni STAMPA

Ora il Pd mantenga gli impegni con Europa

A due settimane dalla scadenza, il Partito democratico non ha ancora formalizzato l'acquisizione delle testate che fanno capo a Dlm Europa. Preoccupazione per il passaggio dei giornalisti dalla vecchia alla nuova società
Ora il Pd mantenga gli impegni con Europa

A un mese dall’impegno manifestato dal Partito democratico ad acquisire le testate che fanno capo alla società Edizioni Dlm Europa a partire dal primo gennaio 2015, i giornalisti esprimono preoccupazione per la mancata formalizzazione, a oggi, del passaggio e per l’assenza di garanzie relative all’assorbimento dell’organico da parte della nuova società promossa dalla Fondazione Eyu.

Alla soddisfazione con cui la redazione ha accolto un mese fa la notizia dell’impegno del Partito democratico, che aveva così scongiurato la cessazione delle pubblicazioni on line al 15 di novembre, segue ora l’apprensione per l’avvicinarsi della nuova scadenza fissata per il 30 dicembre, quando la voce di Europa si spegnerà in assenza di una concretizzazione dell’acquisizione della testata.

Pertanto il Cdr di Europa chiede ai vertici del Pd rassicurazioni sul mantenimento dell’impegno assunto al fine di proseguire le pubblicazioni e garanzie sul passaggio dei giornalisti dalla vecchia alla nuova società al fine di preservare le professionalità che hanno consentito alla testata di guadagnarsi un posto di rilievo nel mondo della comunicazione politica.

I tempi stretti e la delicatezza dell’operazione impongono un’azione immediata quanto efficace.

Il Cdr di Europa

TAG: