Interni STAMPA

Mafia capitale, si muove Cantone: due appalti commissariati

Sulla scia dell'inchiesta il presidente dell'authority anticorruzione avvia i primi due procedimenti
Mafia capitale, si muove Cantone: due appalti commissariati
Raffaele Cantone

È scattato ieri l’avvio del procedimento per la richiesta di commissariamento di due appalti da parte del presidente dell’anticorruzione Raffalele Cantone nell’ambito dell’inchiesta Mafia capitale. Si tratta di appalti affidati al Consorzio nazionale servizi, che ha sede a Bologna, e alla cooperativa Edera, che ha sede a Roma, dall’Ama, la municipalizzata romana.

Questi sono i primi due appalti commissariati. Ora ci vorranno quindici giorni prima dell’emissione del decreto di commissariamento, giorni in cui le due aziende potranno rispondere e presentare una memoria difensiva. Successivamente, il presidente Cantone chiederà al prefetto di Roma di emettere i relativi decreti.

 

TAG: