Interni STAMPA

Norman Atlantic: le vittime salgono a 11, fra cui tre italiani

Si spezza il cavo del traino e uccide due marinai albanesi. La paura è che i dispersi possano essere numerosi ed è giallo sul loro numero. Sequestrata la nave dalle autorità albanesi
Norman Atlantic: le vittime salgono a 11, fra cui tre italiani

Una nuova tragedia ha colpito il traghetto Norman Atlantic che si sta muovendo verso la costa albanese. La nave, parzialmente distrutta da un incendio scoppiato all’alba di domenica, era stata agganciata da un rimorchiatore albanese, per condurla nel porto di Valona. Ma il cavo del rimorchiatore si è spezzato colpendo due marinai civili albanesi che sono morti.

Nell’area in cui sono stati effettuati i soccorsi sono ancora presenti i rimorchiatori della ditta brindisina Barretta, e la nave San Giorgio della Marina Militare per la ricerca di dispersi.

Un grazie a coloro che hanno partecipato alle operazioni di salvataggio durante il naufragio è arrivato oggi da Matteo Renzi che parla di «eroismo» che «ha consentito di salvare oltre 400 vite, in condizioni meteo proibitive, e di evitare quella che sarebbe stata un’ecatombe».

Ma è ancora giallo sul bilancio finale delle vittime. Le cifre ufficiali, rese note ieri dai ministri Lupi e Pinotti, parlano di 427 persone messe in salvo, tra equipaggio e passeggeri (44 in tutto gli italiani).

Secondo la Guardia costiera ci sono anche tre italiani tra le
undici vittime, ma la paura è che i dispersi possano essere numerosi. Secondo una prima stima erano 499 le persone a bordo, lo ha detto il Procuratore di Bari, che ha indicato tra i dispersi la possibile presenza di numerosi clandestini.
Alcuni nomi fra i salvati non figurano infatti sulla lista dei passeggeri. Secondo gli inquirenti mancano all’appello almeno 38 persone.

Intanto sulla vicenda sono state aperte tre inchieste e, come
atto dovuto, sono stati indagati per naufragio ed omicidio
plurimo colposi il comandante e l’armatore del Norman Atlantic. Ed è in fase di esecuzione da parte delle autorità albanesi, con rogatoria internazionale, il sequestro della nave ordinato dalla procura di Bari.

TAG: