Editoriali

Europa vive, anche senza di noi. Trattatela bene

La notizia buona di fine d’anno è che “Europa” rimane on line. Sarà prodotta e tenuta in rete dal Pd, con una redazione quasi completamente cambiata. Per chi rimane fuori (compreso l’ex direttore) si sospende una bella esperienza di dodici anni, con più luci che ombre. E un lavoro svolto che presto magari tornerà utile.

Renzi, Marino e Orfini: possono farcela?

Il premier manda (in onda) un messaggio forte sulle leggi anticorruzione. Il sindaco ha una prova d’appello, deve imporre una svolta in Campidoglio. Il commissario deve rifondare un intero partito senza riguardi per nessuno. Se falliscono, sarà davvero il bis di Mani pulite, con tutto quello che accadde.

A me piace ’o presepe

Sarebbe stato meglio evitare la polemica sul presepe proibito nella scuola di Bergamo. La nuova Italia multietnica non può nascere da divieti, sottrazioni, ipocrisie e soluzioni artificiali come il “villaggio agreste”.